COVID Gimbe: si aggrava diffusione virus in Calabria

189

Si aggrava la diffusione del Covid in Calabria.

A confermarlo é il monitoraggio settimanale della fondazione Gimbe.

Nella settimana 16-22 marzo – riferisce Gimbe in una nota – si registra una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100 mila abitanti (3.493) e si evidenzia un aumento dei nuovi casi (20,3%) rispetto alla settimana precedente. Sopra soglia di saturazione i posti letto in area medica occupati da pazienti Covid (34%) , mentre sono sotto soglia di saturazione i posti letto in terapia intensiva (6,4%)”.

    “La popolazione che ha completato il ciclo vaccinale – afferma ancora Gimbe – è pari all’80,5% (media Italia 83,9%), a cui aggiungere un ulteriore 1,8% (media Italia 1,7%) solo con prima dose. Il tasso di copertura vaccinale con terza dose è l’81,8% (media Italia 84,0%), mentre quello con quarta dose è lo 0,5% (media Italia 6%). l bambini tra i 5 e gli 11 anni che hanno completato il ciclo vaccinale sono il 39,1% (media Italia 33,4%), a cui c’é da aggiungere un ulteriore 5,1% (media Italia 4%) solo con prima dose”.

Articolo precedente Calabria – Operazione “Deep” contro inquinamento acque: 13 denunce e 5 sequestri
Articolo successivoItalia fuori da mondiali – perde con la Macedonia del nord