Incendio nel reggino – 59enne muore carbonizzato

495

Tragico episodio nella giornata di ieri in cui un uomo di 59 anni, B.A., di Caulonia, è morto a seguito di un incendio che si è sviluppato all’alba all’interno della piccola e abitazione dove viveva da solo.

L’incendio, divampato nella stanza da letto, sarebbe scoppiato per cause accidentali.

Per il 59enne, sorpreso dal rogo nel sonno, non c’è stato scampo. Prima che scattasse l’allarme lanciato da alcuni vicini, infatti, le fiamme sono riuscite a divorare tutto il piano dell’abitazione, situata nella frazione collinare di Focà, carbonizzando il cadavere. Sul luogo sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Roccella e i vigili del fuoco del distaccamento di Siderno.

La Procura di Locri ha disposto il sequestro dell’abitazione e del corpo dell’uomo, oltre all’ispezione cadaverica che sarà effettuata all’obitorio dell’ospedale di Locri.

 

 

 

.

Articolo precedente Calabria – si tuffa in mare per salvare il figlio in difficoltà ma ha un malore subito dopo
Articolo successivoLega, grandissimo successo dell’incontro dei calabresi a Roma