Incidente sul lavoro a Reggio Calabria – muore 42enne

682

Incidente mortale questa mattina a Reggio Calabria, Giuseppe Cuzzola, di 42 anni, è morto mentre lavorava nello stabilimento dell’Hitachi di Reggio Calabria, la più importante industria della città.

La vittima era il titolare di una ditta esterna che gestisce lo smaltimento dei rifiuti speciali prodotti dallo stabilimento.

Cuzzola, stando a quanto é emerso dai primi accertamenti dei carabinieri, è deceduto mentre stava raccogliendo i rifiuti utilizzando un braccio meccanico per spostare l’alluminio, una parte del quale lo avrebbe schiacciato all’interno del cassone in cui si stava effettuando il deposito del materiale. Cuzzola, secondo quanto si é appreso, è morto sul colpo ed i soccorsi che gli sono stati prestati si sono rivelati inutili.A rendere noto l’incidente, poi confermato dai carabinieri, é stata la Rappresentanza sindacale unitaria dello stabilimento.

La Rsu ha anche espresso solidarietà alla famiglia della vittima.

Articolo precedente Rosarno – Tanti auguri a Nonna Maria per i 100 anni
Articolo successivoPolistena – L’Amministrazione Comunale incontra un gruppo di cittadini ucraini