La figlia ha una relazione con l’ìnsegnante, la madre lo spara a Vibo Valentia

19

Una relazione non voluta o forse non capita poteva portare a un omicidio. È accaduto stamattina alle 11.15 circa a Vibo Valentia, in un’aula del conservatorioFausto Torrefranca“, dove una donna ha esploso numerosi colpi da arma da fuoco contro Domenico Lombardo, insegnante di violino di 47 anni. Motivo del folle gesto, la relazione che l’uomo aveva con la figlia ventitreenne della donna, pianista e studentessa di composizione allo stesso Conservatorio. Subito dopo la sparatoria tutti i presenti nell’istituto, tra il panico generale, sono accorsi a vedere cosa fosse successo. Un impiegato del conservatorio, nonostante i momenti concitati, è riuscito a fermare la donna e a consegnarla alla polizia. Domenico Lombardo si trova ricoverato presso l’Ospedale di Vibo Valentia dopo essere stato colpito da numerosi colpi di pistola al torace ed agli arti superiori. L’attentatrice, arrestata in flagranza di reato con l’accusa di tentato omicidio, è invece sotto interrogatorio.

Articolo precedente Verso lo sciopero generale. CGIL Rc-Locri: La Legge di Stabilità risparmia sulla SALUTE dei LAVORATORI
Articolo successivoTaurianova: l’Associazione Auser organizza un incontro per discutere di violenza sulle donne