Limbadi, arrestato elemento di spicco clan Mancuso

La Polizia di Stato di Catanzaro ha arrestato, su provvedimento emesso dalla Procura Distrettuale Antimafia di Catanzaro, Domenico Mancuso, 35 anni. detto “the red”, ritenuto uno degli elementi di spicco dell’omonima cosca di Limbadi (Vibo Valentia). Secondo gli inquirenti Mancuso avrebbe compiuto una estorsione nei confronti di un imprenditore del vibonese vittima di numerosi danneggiamenti, tra cui l’incendio degli automezzi della ditta. I danni subiti hanno costretto l’imprenditore a non continuare la sua attività. Domenico Mancuso, è figlio del boss Diego, in carcere per una sentenza definitiva a 15 anni di reclusione, ed è già stato coinvolto e condannato per estorsione nell’ambito dell’operazione antimafia “Odissea” del settembre 2006