Malore durante pesca subacquea a Pizzo: muore 58enne

270

Nella serata di ieri un uomo di 58, Giorgio Ceravolo, è morto in seguito ad un malore mentre stava facendo attività amatoriale di pesca subacquea.

L’uomo si è immerso nello specchio d’acqua antistante la stazione ferroviaria di Pizzo Calabro. Ad un certo punto, però, non è più riemerso e questo ha fatto scattare le ricerche da parte dei presenti rese difficoltose dalla scarsità di luce.

È stato il fratello dell’uomo, qualche minuto dopo, a notare una sagoma in mare. Subito portato a riva il 58enne è stato soccorso ma per lui non c’è stato nulla da fare come hanno constatato i medici del 118 giunti sul posto nel frattempo, insieme a personale della capitaneria di porto.

Articolo precedente Ennesimo incidente su Ss 106 – muore donna 40enne
Articolo successivoAlluvione Marche – trovato il corpo del piccolo Mattia