Naufragio a Lampedusa: muore ragazza 26enne

67

Nuovo naufragio a Lampedusa, dopo quello avvenuto lunedì costato la vita a una bimba di due anni e con otto dispersi.

Un barchino è colato a picco a circa 28 miglia dalla costa.

Una ragazza 26enne, originaria della Costa d’Avorio, è morta. Quarantasei i migranti superstiti che sono stati recuperati dai militari della Guardia di finanza che stanno per arrivare al porto della maggiore delle isole Pelagie. E’ nella fase di trasbordo, dal barchino alla motovedetta della Guardia di finanza, che improvvisamente la carretta in metallo ha ceduto ed è colata a picco.

In mare sono finiti tutti i 47 migranti, originari di Guinea, Mali e Costa d’Avorio, che erano a bordo. La giovane donna, è rimasta in acqua per pochi minuti, ma quando è stata recuperata era già esanime. Inutile ogni tentativo di rianimarla. Nessuno dei superstiti, al momento, segnala dispersi. Il barchino, stando a quanto è stato riferito ai finanzieri, era partito da Sfax in Tunisia lunedì sera.

Articolo precedente Corso di formazione per diventare Clown Sociali
Articolo successivoQuindicenne uccise la madre: condannato a 16 anni