Ndrangheta, latitante reggino arrestato a Roma

Da qualche giorno i carabinieri della Compagnia di Colleferro erano sulle tracce di un italiano, 54enne, colpito da ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Corte d’Appello di Reggio Calabria. Al termine di un’articolata attività informativa i militari hanno rintracciato e arrestato l’uomo, di origine calabrese, a Roma nel quartiere Alberone dove si nascondeva da circa un mese. Gli investigatori dell’Arma l’hanno rintracciato mentre passeggiava indisturbato. Il 54enne, condannato dalla magistratura reggina per associazione a delinquere di stampo mafioso, reato commesso nel 1997 nella provincia di Reggio, dovrà scontare la pena residua di 3 anni e 4 mesi di reclusione. L’uomo è stato portato nel carcere di Rebibbia.