Tappa rosarnese per Massimo Canale

Ha fatto tappa alla Casa del Popolo di Rosarno Massimo Canale, candidato alla segreteria regionale del PD. Giovedì sera si è tenuta una bella assemblea, molto partecipata che ha visto la presenza del Consigliere Regionale del PD Nino De Gaetano a fianco a Massimo Canale in questa campagna delle primarie Calabresi. Diversi gli interventi durante l’Assemblea in cui erano presenti anche diversi rappresentanti del Centrosinistra locale. Un intervento molto viscerale quello di Canale che ha scaldato la sala costringendo quasi i presenti ad interrompere per applaudire. Il PD non può diventare una sorta di Forza Italia e non deve più arroccarsi nel Castello, ma abbassare il ponte levatoio ed aprirsi alla gente, alla base. Per fare questo non servono leopolde calabresi ha dichiarato il candidato, riferendosi alla necessità di scendere in campo direttamente ed affrontare i problemi, tanto per essere chiari, se dobbiamo parlare di sanità bisogna farlo sul posto e con chi giornalmente vive il problema, non ridurre il tutto ad un tavolo tematico.

Ancora, ha affermato Canale, il cambiamento non può essere personificato da chi ha voluto il male della sinistra dichiarando di volere un partito aperto ai giovani ed a tutte le forze sane, compresa la base storica dei partiti di sinistra, e quindi aperto anche a coloro che stanno ancora aspettando che il PD diventi un posto migliore.