Ndrangheta – operazione Popilia: 8 calabresi arrestati a Rimini

1567

Operazione “Popilia” della Guardia di Finanza di Rimini, in collaborazione con i colleghi di Cosenza e Taranto.

Le Fiamme Gialle hanno arrestato 8 persone per estorsione, detenzione e porto illegale in un luogo pubblico di arma da sparo, intestazione fittizia di beni.

I coinvolti, di origine calabrese, quasi tutti pregiudicati, gestivano 5 hotel, un chiringuito e una società di allestimenti fieristici nelle provincie di Rimini, Forlì Cesena e Siena attraverso società intestate a prestanome. Oltre 50 militari del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria, stanno eseguendo in varie città in Emilia Romagna, Puglia e Calabria perquisizioni e fermi. Sei società sono state sequestrate.

I reati di estorsione sono aggravati, per alcuni di loro, dal fatto di aver minacciato la parte offesa con un’arma e di aver evocato la loro appartenenza alla ‘ndrangheta.

Articolo precedente Ndrangheta – arrestato latitante: bunker dietro lo specchio in camera da letto
Articolo successivoComune di Palmi – Ottenuti 470.000 euro per la riqualificazione della sorgente Vina