Palermo , ragazza muore per ascesso

Una storia che sembra assurda, quasi irreale. Un banale mal di denti , quello che aveva colpito una ragazza palermitana , Gaetana Priola, di diciotto anni . La ragazza era stata male a causa di un ascesso ,non curato per mancanza di denaro . Arrivata in condizioni disperate all’ospedale Buccheri La Ferla a Palermo, era stata trasferita al Civico e ricoverata in Rianimazione. Il referto dell’ospedale parla di ” shock settico polmonare”.  Si è trattato di Fascite ,ovvero la diffusione dell’infezione dalla bocca , fino al collo e i polmoni. E’ stata proprio questa “fascite narcotizzante”, ovvero l’infiammazione o l’accrescimento anomalo di un’area , che degenerando, avrebbe portato la ragazza alla morte.  Da parte della famiglia della diciottenne non ci sarebbe alcuna denuncia nei confronti della struttura ospedaliera, motivo per il quale non è stata disposta l’autopsia. “Per noi – concludono dal Civico – purtroppo le cause del decesso sono chiare”. La cartella clinica non è quindi stata sequestrata.