Palmi, Carmelo Ciappina aderisce al Nuovo Centro Destra

Cari Cittadini, amici elettori,

mi rivolgo a Voi per darvi comunicazione di una mia scelta, che è stata riflettuta e ponderata.

Come sapete, sono stato candidato alle ultime elezioni amministrative nella lista civica “Barone Sindaco”, che ha sostenuto l’elezione del nostro Sindaco, Dott. Giovanni Barone.

Ho cominciato da giovanissimo ad occuparmi della “cosa pubblica”; sono stato eletto consigliere comunale per la prima volta nel 1997 e, dopo alcuni mesi, ho aderito al Partito Popolare Italiano, di cui sono stato anche il referente della sezione giovanile, partito che lasciai quando si trasformò in stampella della sinistra con il nome di margherita, fino a fondersi definitivamente nel partito democratico.

In seguito, ho aderito al movimento politico “Forza Italia”, in cui ho rivestito anche la carica di Vice coordinatore cittadino.

Mi sono successivamente allontanato dalla politica attiva, per dedicarmi maggiormente alla mia professione, fino a quando il Dott. Barone mi ha presentato il programma elettorale per la sua elezione a sindaco della città.

Una persona perbene con un programma concreto! Subito la passione politica, mai sopita, si riaccese con la convinzione che chi, potendolo fare, non contribuisce al miglioramento della società, non è degno di esserne parte.

Dopo diciotto mesi di consiglio comunale sono più che mai convinto che non vi sia possibilità di fare politica al di fuori dei partiti, che sono gli unici deputati ad assolvere tale compito.

Nell’attuale, e complesso, scenario politico nazionale, la cui agenda è dettata più dalla crisi economica che dai bisogni della gente e si è costretti a dar vita a governi delle larghe intese, per senso di responsabilità più che per condivisione dei medesimi principi, è emerso il partito/movimento “NUOVO CENTRO DESTRA”, guidato dal Vice Premier On. Angelino Alfano e dal Nostro Presidente della Regione, On.Giuseppe Scopelliti.

Ebbene, mi sento di condividere pienamente l’entusiasmo dei fautori di questo nuovo movimento e i principi che li hanno ispirati: in primo luogo, la coscienza di avere la responsabilità del nostro tempo e di quello che prendiamo in prestito ai nostri figli che beneficeranno, o ci rimprovereranno, per le scelte che oggi stiamo assumendo. Ancora, la

necessità di tornare a far politica tra la gente, di parlare con la gente e far capire che l’interesse di chi governa è, e deve essere, il medesimo di chi è governato.

Questo è un punto di coincidenza con l’attività amministrativa: ogni giorno con il Sindaco Barone ci impegniamo a parlare con i cittadini e a spiegare le nostre scelte, anche le più difficili, perché solo la politica condivisa porta a serenità sociale.

Ancora mi entusiasma l’idea di far parte di un partito GIOVANE, ONESTO POPOLARE, che parla alla gente, al cuore della gente. Che si collochi nell’ambito del Partito Popolare Europeo, condividendone e facendosi portavoce dei valori cristiani che sono alla base della nostra cultura.

Valori che mi spinsero, oltre quindici anni fa, ad iscrivermi al partito popolare. Valori della Famiglia e dell’impresa, dove per impresa si intende la piccola e media impresa quanto la micro impresa, quella artigiana o dei nostri commercianti, che resistono ogni giorno per mantenere in vita la propria attività.

L’entusiasmo si rafforza quando si pensa che è possibile immaginare un paese più moderno, in cui si può anche investire per costruire un futuro migliore per i propri figli. Ciò vale, non solo sul piano nazionale, ma soprattutto su quello cittadino: per questo ho deciso di vivere a palmi e qui di far crescere i miei figli!

Una scelta di campo che non è solo quella di collocarsi politicamente nel centro destra, ma ancor di più quella di stare dalla parte della legalità, degli italiani, dei miei cittadini!

La scelta del Centro Destra è una scelta politica, che si è dimostrata strategica anche per  Il nostro Comune, avendo seguito quella filiera che non è sono politica (mi riferisco alla vicinanza dell’amministrazione Provinciale e Regionale), ma soprattutto è filiera dell’impegno. Proprio Lunedì abbiamo assistito ad un altro risultato frutto di detto impegno: il Presidente Scopelliti è venuto ad inaugurare i nuovi locali della Camera Iperbarica, a sugello delle promesse fatte. E così è stato anche per il Punto di Primo Intervento e per il Distretto Sanitario e per molto altro ancora.

Promesse sempre puntualmente mantenute.

Lo stesso impegno è stato dimostrato dall’On. Clotilde Minasi, della cui struttura organizzativa faccio parte, la quale è stata tra i primi Onorevoli regionali ad aderire al Nuovo Centro Destra.

È ormai giunto il tempo della concretezza e dell’impegno, il tempo di conseguire obiettivi a realizzarsi in modo efficiente; non c’è spazio per grandi promesse che non possono essere compiute.

È per tutti questi motivi che ho deciso di aderire al Nuovo Centro Destra, perché tra la politica della contestazione e quella della rottamazione preferisco quella della ricostruzione, convinto, per come sono, che gli Italiani sono un popolo straordinario, che riuscirà, non senza sacrifici, ad uscire dalla crisi ed andare, fiducioso, incontro ad un futuro

migliore.

Provvederemo con i colleghi Consiglieri Antonio Papalia e Gabriele Parisi, che già hanno aderito al Nuovo Centro Destra, unitamente al Vice Sindaco Assessore Giuseppe Saletta, a formalizzare la creazione del Gruppo Consiliare Nuovo Centro Destra in seno al Consiglio Comunale di Palmi.

Avv. Carmelo Ciappina

Consigliere Comunale di Palmi