Pizza e cocaina – arrestato pizzaiolo 38enne

1897

Pizza con cocaina al posto del sale, è quanto organizzato dal titolare di una pizzeria da asporto di Giussano (Monza), arrestato dai carabinieri per spaccio. L’uomo, 38 anni e cittadino egiziano, nel barattolo del sale del suo locale custodiva dosi di cocaina che consegnava ai clienti insieme alla pizza.

 

I carabinieri lo hanno scoperto fermando per un controllo un suo cliente, appena uscito dal locale con una margherita farcita di una bustina di polvere bianca.
Oltre una cinquantina le dosi sequestrate dai militari al termine della perquisizione del locale, nascoste in vari barattoli teoricamente destinati agli ingredienti per la pizza.
Per i suoi clienti il pizzaiolo aveva attivato linea e codice per gli ordini “speciali”.

Articolo precedente Da oggi obbligo green pass su autobus, aerei e treni
Articolo successivoCOVID – ad Acquaro tornano le restrizioni e mascherine all’aperto. In quarantena 170 persone dopo matrimonio