Ponte sullo Stretto – Spirlì: “Bisogna farlo non serve referendum”

43
Il presidente della Regione ha partecipato alla conferenza stampa convocata in Senato

 

 

«Dobbiamo de-provincializzare il progetto del Ponte sullo Stretto: non è un’opera della Calabria o della Sicilia, ma un progetto europeo. Se volessimo pensare a un referendum consultivo, dovremmo perciò fare un referendum europeo».

È quanto ha affermato il presidente della Regione Calabria, Nino Spirlì, in occasione della conferenza stampa “Patto per il Ponte”, che si è svolta questo pomeriggio nella Sala “Caduti di Nassirya” del Senato.

All’iniziativa hanno preso parte, tra gli altri, i parlamentari Marco Siclari, Vincenza Bruno Bossio, Domenico Furgiuele, Giorgio Trizzino, Gelsomina Vono, oltre al presidente e all’assessore all’Economia della Regione Siciliana, Nello Musumeci e Gaetano Armao.

«Questo – ha detto ancora Spirlì – non è più il tempo delle chiacchiere, è quello dei grandi fatti. Non si deve neppure perdere tempo attorno alla questione delle campate: il progetto c’è già, approvato e cantierato. C’è solo da farlo ripartire. Magari va rivisto, ma dopo i necessari controlli e ammodernamenti bisogna partire dal progetto che abbiamo già in mano».

Articolo precedente La giunta di Cinquefrondi ed il Sindaco Conia deliberano richiesta fondi per il sud
Articolo successivoArriva ChatShop, la spesa online nella Piana, prima di Amazon