Precipita da scala antincendio dell’ospedale di Vibo, morto uomo di Gioia Tauro

Un degente del reparto di psichiatria dell’ospedale di Vibo Valentia, di Gioia Tauro, è morto ieri dopo essere precipitato da una scala anticendio. L’uomo, secondo una prima ricostruzione, è uscito dal reparto ed è salito sulla scala esterna. Pare si sia lasciato poi cadere nel vuoto da un’altezza di almeno cinque metri.
Ad accorgersi del corpo riverso a terra sono stati i sanitari dello stesso reparto di Psichiatria. I soccorsi sono stati immediati ma il decesso è sopraggiunto subito dopo per la gravità delle ferite.
Sul posto sono intervenuti gli agenti della sezione Volanti della Questura che stanno raccogliendo informazioni sull’accaduto per verificare se vi siano responsabilità su quanto accaduto.