Primo contagiato a San Ferdinando- ma si tratta di una bufala

Da qualche ora circola su WhatsApp, un presunto articolo di giornale, in cui si annuncia il primo caso di coronavirus a San Ferdinando (Rc). Nel testo, abbastanza confuso, si legge:

“Un volontario dell’associazione nazionale carabinieri sezione di Gioia Tauro, è risultato positivo al coronavirus. Lo ha riferito questa mattina i media, nel corso di una trasmissione sull’emittente TeleWe. Intervistato dai giornalisti il primo cittadino di San Ferdinando RC, il volontario ha riferito della positività al Covid-19. Si tratta di un operaio che lavora all’interno del porto di Gioia Tauro. E’ stato rimarcato e messo immediatamente alla quarantena obbligatoria. La situazione, viene costantemente monitorata dalle autorità presenti nel territori, al fine di evitare in modo radicale la possibile diffusione del virus all’interno della struttura.”

Contattato il Comune di San Ferdinando, ha smentito la notizia. Nei canali ufficiali infatti, non è stata data alcuna comunicazione ufficiale.

Inoltre il citato La Valle Domenico, Presidente dell’Associazione nazionale Carabinieri sezione Gioia Tauro, contattato anch’egli dalla nostra redazione, ha dichiarato che sporgerà immediatamente denuncia, presso le autoritò competenti.