Progetti di ricerca, Calabria unica regione esclusa

Il Ministero della Saluteha stanziato 130 milioni di euro per progetti di ricerca mediante un bando aperto a tutti gli operatori del servizio sanitario nazionale. Nella redistribuzione dei fondi, protagonista assoluto è l’Ospedale San Raffaele di Milano che da solo assorbe con 43 progetti il 14% dei 130 milioni stanziati e nella classifica dei più premiati è al primo posto con netto distacco rispetto a concorrenti quali Toscana, Istituto superiore di sanità, Emilia Romagna. Dunque Santa Lucia di Roma, Ieo, Humanitas, Maggiore di Bologna e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù.

Come prevedibile, la maggior parte dei progetti finanziati riguarda le regioni del nord Italia (174 progetti), seguiti dal centro con 132, mentre per il sud sono stati approvati solamente sessantasei progetti

Unica regione esclusa dai finanziamenti la Calabria, che ha commesso errori tecnici nell’invio della domanda.  Per la serie, al peggio non c’è mai fine…