Omicidio a Cosenza, si costituisce nipote

Cosenza. Un uomo, Francesco Bertocco, di 61 anni, è stato ucciso in un agguato compiuto a Cosenza in via Popilia. Secondo la ricostruzione al vaglio degli inquirenti l’uomo sarebbe stato ferito con sette colpi di arma da fuoco esplosi da una pistola calibro 7,65, appena sceso dalla sua automobile, una Fiat Punto. Una volta fuori dal mezzo è stato avvicinato dal suo assassino che ha sparato diversi colpi di pistola. Bertocco è stato immediatamente trasportato in ospedale, dove è morto poco dopo. Poche ore dopo l’omicidio, il nipote della vittima, Giovanni Bertocco, si è costituito, confessando l’omicidio. Giovanni Bertocco, con precedenti per reati contro il patrimonio, avrebbe riferito di aver ucciso lo zio a causa di contrasti familiari.