Protesta alla tendopoli: tensione alta

Continua ad essere alta la tensione alla tendopoli di San Ferdinando, dopo la protesta inscenata ieri sera ad opera dei migranti che dopo aver lanciato pietre contro gli agenti, all’esterno del campo, hanno staccato la corrente elettrica, e buttato giù il cancello d’ingresso. Negli scontri sono rimasti feriti due agenti di Polizia, portati in ospedale e medicati. Parrebbe anche che alcuni dei migranti siano riusciti a dileguarsi nelle campagne circostanti. Gli animi si erano già agitati nel pomeriggio, quando è stato comunicato loro, l’istituzione della zona rossa. La tensione anche questa mattina continua ad essere alta, la zona comunque rimane presidiata dagli agenti del commissariato di polizia di Gioia Tauro.