Punta armi a moglie e figli minacciandoli di morte, un arresto nel reggino

  Un uomo di 60 anni, Domenico Rinaldi di Casignana, è stato tratto in arresto dagli uomini del Commissariato di polizia di Bovalino, in esecuzione di un provvedimento del gip di Locri,  per aver minacciato di morte, anche mostrando armi detenute illegalmente, la moglie ed i figli. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, l’uomo, in seguito al rifiuto dei suoi familiari di dargli del denaro avrebbe più volte maltrattato, vessato e minacciato moglie e i 2 figli maggiorenni.