Regionali, presentata la lista del Movimento 5 Stelle per la circoscrizione Nord

21

Regionali, presentata la lista del Movimento 5 Stelle per la circoscrizione Nord

Misiti: “I nostri candidati per cambiare la Calabria”

 

Rende (Cs) – “I nostri candidati per cambiare la Calabria”. Così il coordinatore della campagna elettorale Massimo Misiti ha presentato questa mattina a Rende la squadra che il Movimento 5 Stelle ha messo in campo nella Circoscrizione Nord per le elezioni regionali. “Un’appuntamento cui non potevamo rinunciare – ha continuato il parlamentare – e che dimostra che il Movimento 5 Stelle in Calabria c’è”.

“Oggi presentiamo il nostro programma a tutte le calabresi e i calabresi che vogliono una Regione diversa, innovativa, che guardi al futuro e possa costruirlo insieme alla nostra candidata presidente, Amalia Bruni”, ha chiosato Misiti.

Presenti all’incontro anche la deputata ed ex sottosegretaria Anna Laura Orrico e il deputato Alessandro Melicchio che hanno rimarcato il lavoro svolto in Parlamento dal Movimento 5 Stelle in questi anni e le relative ricadute positive sul territorio calabrese.

“Dal porto di Gioia alle politiche occupazionali fino alla questione degli Lsu-Lpu non siamo stati fermi con le mani in mano – ha detto la Orrico – ma abbiamo studiato i problemi e attuato soluzioni. Senza il Movimento 5 stelle non sarebbero stati mai sbloccati su Cosenza i 90 milioni di euro per il centro storico. Oggi puntiamo a rivoluzionare anche la Regione Calabria”.

Da parte sua Melicchio ha puntato l’attenzione sui fondi del Pnrr “che devono essere gestiti in maniera oculata e trasparente, per questo c’è bisogno della nostra presenza nel Consiglio Regionale”.

 

I nomi dei candidati M5S nella Circoscrizione Nord

 

Domenico Miceli

Luigia Leone

Giuseppe Antonio Campanella

Veronica Valentina Di Caprio

Rossella Gallo

Gianluca Paldino

Cinzia Pancaro

Vincenzo Sauro

Davide Tavernise

Articolo precedente Giappone – terza persona morta dopo vaccino Moderna
Articolo successivoCovid- Aumento dei casi: due comuni in zona rossa