Revocati gli arresti domiciliari per Pititto Francesco, arrestato nella operazione “Apate”

Il T.D.L di Catanzaro, in accoglimento dell’istanza di riesame proposta dall’Avv. Letterio Rositano del foro di Palmi, ha annullato la misura custodiale emessa a carico di Pititto Francesco da Rosarno nell’ambito della op. c.d. “Apate” dal GIP di Vibo Valentia, dott.ssa F. Del Vecchio.

In particolare il Tribunale, condividendo le argomentazioni della difesa, ha ritenuto che non fossero sussistenti i gravi indizi con riferimento alla contestazione associativa e ad una ipotesi di riciclaggio oggetto di contestazione.