Rosarno, ancora un tentato suicidio

Ancora un tentato suicidio, o presunto tale, questo pomeriggio a Rosarno. Sempre la stessa donna di nazionalità romena che ieri ha minacciato di suicidarsi lanciandosi dalla balconata di fronte la Scuola Marvasi (clicca qui per l’articolo), intorno alle 15.30 in via nazionale sud dopo aver rotto una bottiglia di vetro ha iniziato ad urlare minacciando di tagliarsi le vene.

I presenti sul posto hanno provato a far ragionare la donna che per tutta risposta si è seduta in mezzo alla strada rischiando di essere investita dagli ignari automobilisti, e successivamente si è anche spogliata in parte.

Infine, ha altresì inveito, minacciandolo, contro un ragazzino il quale stava facendo rifornimento nel vicino distributore. Solo grazie al tempestivo intervento degli agenti della Polizia di Stato, che hanno bloccato e calmato la donna la  situazione non è degenerata ulteriormente. Sul posto anche i sanitari del 118.