Rosarno, la spazzatura è tornata dopo neppure 24 ore, VERGOGNATEVI

Con tanto dispiacere questa mattina sono arrivate in redazione due foto che parlano chiaro, in merito alla questione- topi-immondizia, in Via Nazionale. Ci eravamo lasciati ieri con un intervento immediato degli operai del comune, i quali nel giorno 8 febbraio avevano provVeduto alla pulizia della strada e alla bitumazione delle voragini nelle quali campeggiavano colonie di topi. Eppure dopo un giorno nulla sembra essere cambiato.

9 Febbraio ore 08:00

Cari Zmedia questa mattina passando in macchina in Via Nazionale, ho notato che soltanto dopo un giorno la situazione è già peggiorata. Non è possibile, siamo i primi noi a dover rispettare il nostro paese, era stato preso un provvedimento, ed oggi dopo neppure 24 ore mi trovo a dover assistere ad un tale schifo e degrado. Prima di pretendere soltanto dovremmo anche dare, se vogliamo rispettare il nostro paese dobbiamo prima rispettare noi stessi. Volevo però precisare che i cassonetti adagiati in quel pezzo di strada, sono per i vestiti ed il vetro. Da un lato è vero che l’inciviltà della gente non conosce limiti, dall’altro però alcune volte , gli stessi cittadini si vedono costretti ad agire in maniera sbagliata perchè all’interno del paese, quei pochi cassonetti che ci sono, non vengono puliti e svuotati con costanza, costringendo chi accumula immondizia a depositare il tutto accanto ovviamenti ai cassonetti. Inoltre ricordiamo gli innumerevoli stranieri non censiti., che ovviamente non dispongono dei mastelli per la differenziata….”

Alcuni esercenti dei locali commerciali della zona, ci informando del fatto, che nel pomeriggio di ieri, una fetta abbastanza grande di gente si è presentata a piedi vicino al cassonetto per adagiare la propria busta o il proprio sacco come se nulla fosse…

9 febbraio ore 10:40

“Questa è la situazione dopo soltanto un giorno. Nel pomeriggio di ieri le persone, straniere e non, si sono presentate come se non vedessero l’ora di inaugurare quella strada che era stata sistemata. Siamo stati noi a bloccare la stessa gente, invitandola a smaltire i propri rifiuti attraverso la differenziata o dei cassonetti appositi. Purtroppo la maggior parte era gente Italiana, ed al nostro invito di allontanarsi ha risposto in malo mado, come se fosse scocciata ed urtata. Ovviamente arrivata la sera, gli incivili hanno potuto agire. Questo è il risultato questa mattina. Non c’è altro da aggiungere se non un solo grido: VERGOGNATEVI!!!…. Ah un’ultima cosa se magari mettessero più cassonetti o pulissero con costanza tutto, forse si riuscirrebbe almeno a dimezzare il problema, bisogna agire da entrambi i lati e con costanza, non  soltanto dopo le denunce sui social per evitare le pessime figure…. anche perchè chi di competenza era stato avvertito più volte….”