“Rosarno nel degrado” gli abitanti lamentano delle condizioni della cittadina: sporca e irriconoscibile

1335

Da qualche tempo giungono presso la nostra redazione, alcune segnalazioni riguardanti le condizioni della città di Rosarno.

Gli abitanti infatti lamentano il mancato servizio di ritiro spazzatura e la sporcizia che si può trovare in ogni angolo della cittadina medmea.

Stando a quanto riferito dal Commissario Giànnelli, il sevizio di ritiro immondizia, avrebbe subito dei rallentamenti in quanto Rosarno risulta una città morosa. Un’alta percentuale della popolazione non pagherebbe infatti il servizio. Per questo motivo la Citta Metropolitana avrebbe ridotto i conferimenti.

Da anni oramai non si vedeva il paese così sporco
Cestini sparsi per la città mai svuotati, blatte e topi ovunque”
Viviamo nel degrado”
Chi di competenza faccia qualcosa…

Questi sono soltanto alcuni dei messaggi ricevuti da alcune settimane.

Gli abitanti di Rosarno fanno un appello ai Commissari: “Non si può vivere nel degrado, nella sporcizia, nonostante i problemi, i cittadini e Rosarno stessa, meritano rispetto e pulizia. È inaccettabile nel 2022 vivere tra la spazzatura e i topi. Bisognerebbe risolvere anche questi problemi di fondamentale importanza, dal momento che si parla di condizioni igienico sanitarie che interessano tutta la città. Una buona gestione si vede anche da queste piccole cose ed in questo momento Rosarno somiglia ad una discarica a cielo aperto… immancabile che ci siano problemi, ma laddove esistono bisognerebbe tentare di risolverli…”

Da un lato i Commissari dovrebbero porre alta l’attenzione su questo problema, dall’altro però, gli abitanti dovrebbero impegnarsi a mantenere la cittadina più pulita, e se i cestini dovessero essere pieni, fare un piccolo sforzo, conservare e buttare altrove il “rifiuto”…

Articolo precedente Palmi: successo per “Nirvana”, l’antologia postuma di Giacomo Barbalace
Articolo successivoCalabria – incidente su Ss 106: morti due ragazzi