San Ferdinando, il Sindaco Tripodi risponde al consigliere Gaetano su questione rifiuti

77

Riceviamo e pubblichiamo

“Da quando non ricopre più la carica di assessore al Bilancio, il consigliere Gaetano ha abbandonato la sua letargica abulia assessorile per assumere, invece, una adrenalinica vis di oppositore.
Suo impegno centrale è diventato seminare dubbi sulla corretta procedura delle attività amministrative e scagliare insinuazioni tra i cittadini, facendo loro credere che saranno chiamati a farsi carico dei costi relativi alla raccolta e allo smaltimento dei rifiuti della Tendopoli.
Non esito a definire ignobile l’operazione tentata dal consigliere Gaetano, che, essendo stato assessore al Bilancio fino a Luglio u.s., sa meglio di chiunque altro che è sempre stato operato uno scorporo e che i costi della Tendopoli sono stati sempre coperti dai finanziamenti del Ministero dell’interno che ha riconosciuto al Comune di San Ferdinando anche la mancata premialità per la eccessiva quantità di rifiuti indifferenziati prodotti all’interno della Tendopoli.
Sale un senso di miseria da queste polemiche di infimo livello!!!
Una miseria che rende più pesante l’affanno quotidiano di questa Amministrazione chiamata ad affrontare pericoli, urgenze e necessità con mezzi e risorse inadeguate.
Un affanno che, proprio per questo motivo, questa Amministrazione indossa come una medaglia di servizio.
E la indossa con orgoglio!!
A differenza di altri che possono esibire soltanto la loro penosa inaffidabilità.”

IL SINDACO Andrea Tripodi

Articolo precedente Incidente su Ss 106 muoiono marito e moglie
Articolo successivoDi notte in chiesa rubano offerte e danneggiano statue – arrestati