Si scaglia con accetta contro carabinieri che sparano e lo uccidono

1909

Un uomo di 44 anni di Pilcante, una frazione di Ala, in Trentino, è morto dopo essere stato colpito da un proiettile esploso dall’arma di ordinanza di un carabiniere.

Secondo le prime informazioni l’uomo, un pregiudicato, non si sarebbe fermato all’alt dei militari durante un controllo stradale.

Sarebbe quindi scattato un inseguimento in cui il 44enne si sarebbe dileguato.

I carabinieri sono comunque riusciti a risalire alla sua abitazione e si sono presentati alla porta: l’uomo li avrebbe accolti impugnando un’accetta e poi si sarebbe scagliato sull’auto e sui militari.

In questo frangente uno dei carabinieri ha esploso un colpo che ha ucciso l’uomo.

Articolo precedente Rosarno lotta all’evasione fiscale- Controlli e accertamenti
Articolo successivoGioia Tauro: continua il Walzer delle Dimissioni, questa volta a lasciare è l’assessore Italiano con delega a sport, turismo, spettacolo, autoparco e nettezza urbana.