Soddisfazione del Comitato Matteo Renzi per la vittoria alle primarie di Rosarno

Matteo Renzi ha trionfato alle primarie, del circolo di Rosarno, pur con un’affluenza non esaltante. In qualità di componenti del Comitato per Matteo Renzi, siamo felici di aver mobilitato energie interne, ma soprattutto esterne al partito, sperando di poter allargare la base del consenso per una piattaforma programmatica che sostiene il rinnovamento e la capacità del Pd di saper essere motore primo per il governo del Paese. Il lavoro svolto dal Comitato in questi giorni, senza clamore ma con un’attenta opera di coinvolgimento dell’elettorato Pd e di centrosinistra a Rosarno, ha pagato. Tuttavia l’adesione in massa del gruppo dirigente, con assessori, consiglieri ed alcune personalità esterne non ha portato quel boom di voti che ci si aspettava. Forse si poteva fare qualche assemblea in più, coinvolgere anziché escludere, insomma fare squadra come, nel rispetto delle differenze interne, hanno saputo fare altri circoli della Piana.

Questi 207 voti non hanno primogenitura, è vero, ma è altrettanto vero che questo Comitato, attirandosi qualche ironia e sferzata da parte del gruppo dirigente, è sceso in campo per tempo e non sul filo del voto.

Ad ogni modo, la soddisfazione per un’ottima risposta della gente da noi sollecitata è smorzata dal fatto che a Rosarno c’era un’amministrazione comunale che appena giovedì ha comunicato di aver scelto Renzi e nonostante ciò non vi è stata una grande corsa alle urne. Speriamo che la potenza e il consenso elettorale della pattuglia governativa del Pd sia molto più ampio di così.

Nei prossimi giorni attendiamo un appuntamento per l’analisi del voto, nel quale chiariremo, con serenità, che le primarie sono finite ed urge la necessità di capire il Pd di Rosarno quali posizioni abbia sui temi che interessano ai cittadini: ambiente, lavori pubblici, economia, agricoltura, legalità.

A noi interessa il bene del Pd e della città di Rosarno. E anche il popolo di centrosinistra, che stasera non è accorso in massa, e la cittadinanza tutta attendono risposte da parte del partito di maggioranza relativa.

 

 Comitato per Matteo Renzi