Sorella sfregiate con acido – confessa la zia

592

È stata la zia a gettare l’acido addosso alle due sorelle di Napoli. La ragazza di soli 22 anni, si è costituita, ammettendo le proprie colpe.

Si è presentata in questura, dichiarando di essere l’autrice del gesto.

Le viene contestato il reato di “deformazione dell’aspetto della persona mediante lesioni permanenti del viso”, e alla base del gesto vi sarebbero dei gravi dissidi famigliari che avrebbero appunto portato la 22enne al folle gesto.

La donna si trova al momento in stato di fermo, e bisognerà capire se a breve verrà arrestata e portata in carcere o solamente ai domiciliari: lo deciderà il giudice, che dovrà stabilire se la zia sia ancora pericolosa per le due nipoti, con il rischio di una reiterazione del reato.

Articolo precedente Picchia la compagna incinta provocandole interruzione di gravidanza – arrestato
Articolo successivoRosarno – incidente stradale, scontro auto moto: ferito un ragazzo