Tragedia a Vibo, 21enne muore dopo malore in acqua

682

Tragedia nel pomeriggio di ieri nelle acque della Baia di Tahiti, nel territorio comunale di Vibo Valentia, dove un giovane di 21 anni di nazionalità camerunense è morto annegato.

Il ragazzo, mentre stava facendo il bagno, ha avvertito un malore

A far scattare l’allarme sono stati gli amici che dopo aver visto il loro connazionale in difficoltà si sono gettati in mare per raggiungerlo e riportarlo a riva.

Le condizioni del giovane si sono rivelate subito gravi

Il personale del 118, giunto sul posto con un’ambulanza e un elicottero, non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Il 21enne era ospite nell’hotspot di Porto Salvo, dove era giunto da qualche tempo. Approfittando della bella giornata di sole, insieme ad alcuni suoi connazionali, si è recato nella vicina spiaggia di Trainiti per fare un bagno e trascorre qualche ora in serenità ed invece ha trovato la morte.

Articolo precedente Rosarno – successo straordinario per i tre giorni festa. Numeri da record
Articolo successivoAccoltella il compagno dopo lite – arrestati entrambi