Ubriaco minaccia proprietario bar con coltello e danneggia vetrina

296

Un ventiduenne è stato arrestato a Cosenza dagli agenti della Squadra Volante della Questura con l’accusa di lesioni personali, minacce, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.

In stato di ebbrezza ha prima aggredito il gestore di un bar con un coltello e poi, dopo essere stato spinto e chiuso fuori, ha danneggiato la vetrina del pubblico esercizio scaraventandogli contro uno sgabello posto sul marciapiedi antistante.

All’arrivo dei poliziotti, il ragazzo, al quale è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria, ha tentato di darsi alla fuga ma è stato subito bloccato.

Articolo precedente Rossano – 17enne morta: avviate indagini e disposta autopsia
Articolo successivoReggio Calabria: tanica di benzina trovata davanti locale, indagini in corso