Uccidono capretta dopo festa 18 anni e condividono video sui social: indagini carabinieri

1610

I carabinieri della compagnia di Anagni stanno esaminando le immagini diffuse in mattinata dall’edizione di Frosinone del quotidiano Il Messaggero, nelle quali si vede un gruppo di diciottenni al termine di un compleanno uccidere a calci sulla testa una delle caprette che si trovava nell’agriturismo dove si erano tenuti i festeggiamenti.

Nel primo video, diffuso sui social, si vedono i ragazzi trasportare su una carriola una capretta che poi viene lanciata da una finestra; nel secondo video invece si vede uno dei ragazzi prendere la rincorsa per colpire a calci sulla testa l’animale tramortendolo, ripetendo la scena fino ad ucciderlo.

La capretta si era lasciata avvicinare senza fare resistenza perché abituata alla presenza umana ed alle visite delle famiglie.

L’episodio è accaduto domenica sera in un agriturismo tra Anagni e Fiuggi. Il proprietario della struttura ha denunciato l’episodio ai carabinieri che ora procedono per il reato di ‘omessa custodia o malgoverno di animale’.

In provincia di Frosinone nei mesi scorsi era stato registrato un altro episodio simile: a Piedimonte San Germano dove un ragazzino veniva filmato mentre prendeva a calci con violenza un gatto. (

Articolo precedente Maltrattamenti alla moglie in presenza dei figli: arrestato 35enne
Articolo successivoCinquefrondi – cucciolo di cane trovato morto in una busta, la denuncia de “La bella Cinquefrondi”