Cinquefrondi – cucciolo di cane trovato morto in una busta, la denuncia de “La bella Cinquefrondi”

292

Un cucciolo di cane è stato trovato morto, chiuso in una busta in via Vallone, a Cinquefrondi. A notare il sacchetto, con dentro il povero animale, è stato un ragazzo che pensando che il cane fosse ancora vivo, si è apprestato ad aprire la busta, facendo la spiacevole scoperta.

A denunciare l’accaduto è stata “La Bella Cinquefrondi” attraverso un post su Facebook:

E se ne aggiunge ancora uno alla lista..
un altro cucciolo ritrovato dentro una busta, barbaramente buttato lì,
abbandonato nel modo più orribile senza un minimo di pietà…
Come fosse qualcosa di cui sbarazzarsene, come se una vita, anche animale, non sia così importante da meritare un po’ di rispetto.
E ancora una volta ci chiediamo la responsabilità di questo orrore da chi sarà accertata?
Chi delle autorità competenti deciderà finalmente di iniziare ad indagare e consegnare alla giustizia i responsabili di questi, che a tutti gli effetti sono considerati per legge, dei “REATI”.
Il grado di civiltà di una società si misura anche e soprattutto dal livello di sicurezza che è in grado di assicurare a tutta la popolazione, che si tratti di uomini, cose, o animali.

Lo chiediamo ancora a gran voce, affinché non succeda di nuovo, e si possa finalmente considerare il nostro paese davvero, una bella Cinquefrondi!”

Articolo precedente Uccidono capretta dopo festa 18 anni e condividono video sui social: indagini carabinieri
Articolo successivoColdiretti Calabria: vigneto Calabria vendemmia 2023. Non è un’annata che entrerà nella storia