Accusati di prostituzione minorile ai danni di quattordicenne, mandati ai domiciliari

Cosenza – I carabinieri della compagnia di Corigliano Calabro hanno arrestato, dopo un’ordinanza emessa il 22 gennaio dal Gip presso il tribunale di Catanzaro, Z.F. 59 anni di Corgliano Calabro e M.F. 54 anni di Rossano, per il reato di prostituzione minorile. I due uomini sono stati accusati di aver compiuto, tra la fine del 2011 e gli inizi del 2012, degli atti sessuali con un 14enne in cambio di soldi. I due uomini sono stati tradotti agli arresti domiciliari presso le proprie abitazioni.