Associazione Disabili denuncia: i comuni non hanno utilizzato i fondi ripartiti

Riportiamo integralmente lettera di denuncia con allegato del Presidente dell’Associazione – Difesa – Diversamente – Abilii di Galatro Vito Crea

E’ con grande preoccupazione e rammarico che riteniamo di dover denunciare alla pubblica opinione le gravi inadempienze di molte amministrazioni comunali della nostra provincia che non hanno proceduto all’ utilizzazione dei fondi relativi al piano regionale per  il diritto allo studio per il corrente anno scolastico 2013-14 secondo la ripartizione nominativa determinata dall’ Amministrazione Provinciale di Reggio Calabria con Del. n°   del   sulla base dei piani presentati dagli stessi Comuni.

Stando alla normativa vigente il mancato utilizzo delle somme attribuite preclude l’accesso alla ripartizione di quelle relative al prossimo anno scolastico 2014-2015, non potendo esserne effettuata nei tempi previsti la rendicontazione.  Il che  configura una lesione del diritto costituzionale allo studio dei diversamente abili frequentanti la scuola materna, primaria e secondaria di primo grado,  soprattutto in ragione della  mancata nomina egli assistenti educativi, a loro volta colpiti nel diritto costituzionale al lavoro.

Nell’esortare le amministrazioni comunali inadempienti (delle quali alleghiamo l’elenco) a procedere senza ulteriore indugio all’adozione degli atti di loro pertinenza, ci riserviamo di far valere in tutte le sedi amministrative e giudiziarie i diritti delle persone che siamo chiamati a tutelare in forza della nostra ragione sociale.

Vi daremo tempestivamente gli attesi riscontri della nostra iniziativa.

 

IL PRESIDENTE

Vito Crea

L’addetto Stampa

Prof. Domenico Distilo

 

 

Ripartizione Fondi LR 27/85 Diritto allo studio a.s 2013/2014 ai Comuni in regola con la rendicontazione anni precedenti.Provincia Reggio Calabria

 

COMUNE

SERVIZIO ASSISTENZA SPECIALISTICA

ATTREZZATURE SPECIALISTICHE

TRASPORTO SPECIALE

TOTALE ASSEGNATO

AFRICO

€ 2.000

   

€ 2.000

AGNANA CALABRA

€ 1.000

   

€ 1.000

BIANCO

€ 3.000

€ 2.190

€ 5.040

€ 10.230

BIVONGI

€ 1.000

€ 195,20

 

€ 1.195

BRUZZANO ZEFFIRO

€ 1.000

   

€ 1.000

CAMPO CALABRO

€ 6.000

   

€ 6.000

CARAFFA DEL BIANCO

€ 2.000

   

€ 2.000

CAULONIA

€ 4.000

   

€ 4.000

CITTANOVA

€ 7.000

   

€ 7.000

GERACE

€ 1.000

€ 760

 

€ 1.760

GIOIA TAURO

€ 21.000

€ 5.303,40

 

€ 26.303,40

GROTTERIA

€ 5.000

€ 1.094,30

€ 10.320

€ 16.414,30

LOCRI

€ 9.000

€ 7.640,15

 

€ 16.640,15

MAMMOLA

€ 1.000

 

€ 1.800

€ 2.800

MARINA GIOIOSA J.

€ 13.000

€ 1.420

 

€ 14.420

MELICUCCA’

€ 2.000

€ 2.140

 

€ 4.140

MELICUCCO

€ 10.000

€ 600

 

€ 10.600

MONASTERACE

€ 6.000

€ 1.446,70

 

€ 7.446,70

MONTEBELLO J.

€ 5.000

€ 444

 

€ 5.444

MOTTA S.G.

€ 6.000

 

€ 22.320

€ 28.320

PALIMI

€ 28.000

   

€ 28.000

PLATI’

€ 2.000

€ 600

 

€ 2.600

REGGIO CALABRIA

€ 107.000

31766

 

€ 138.766

SANTA CRISTINA ASPR

€ 1.000

€ 204

 

€ 1.204

SANT’ILARIO

€ 1.000

€ 1.280,40

 

€ 2.280,40

SCIDO

€ 2.000

€ 400

 

€ 2.400

SERRATA

€ 2.000

€ 400

 

€ 2.400

SIDERNO

€ 15.000

€ 1.090,50

 

€ 16.090,50

STILO

€ 2.000

€ 273,80

 

€ 2.273,80

TAURIANOVA

€ 20.000

 

€ 600

€ 20.600

VARAPODIO

€ 2.000

 

€ 312

€ 2.312

VILLA SAN GIOVANNI

€ 14.000

€ 1.681,83

 

€ 15.681,83

         
       

€ 403.322

Destinati  specificamente a favore dei Diversamente abili.€403,322

BISOGNA TENERE PRESENTE CHE AI COMUNI DI:ANTONIMINA-BOVA MARINA-BRANCALEONE-CANOLO-DELIANOVA -GALATRO-MOLOCHIO-PLACANICA-RIACE-ROCCAFORTE DEL GRECO-SAMO-TERRANOVA SAPPO MINULIO  NON E’ STATA ASSEGNATA NESSUNA SOMMA IN QUANTO NON IN REGOLA CON LA RENDICONTAZIONE DEGLI ANNI PRECEDENTI.

 

AI RIMANENTI COMUNI SONO STATI ASSEGNATI COMPLESSIVAMENTE PER :SERVIZIO MENSA-SERVIZIO ASSISTENZA SPECIALISTICA-SERVIZIO ATTRZZATURE SPECIALISTICHE-SERVIZIO TRASPORTO SPECIALE-SERVIZIO RESIDENZIALE  LA SOMMA COMPLESSIVA DI €228.519,00