“Bang”, tre laboratori operativi per arricchire di emozioni la biblioteca comunale a Sant’Eufemia d’Aspromonte

81

“Bang”, tre laboratori operativi per arricchire di emozioni la biblioteca comunale a Sant’Eufemia d’Aspromonte.

Porteranno messaggi carichi di ottimismo, irradieranno ovunque la bella notizia di una biblioteca che riparte, arricchita di servizi e contenuti, garantiranno una formazione specifica ai dipendenti comunali e, infine, promuoveranno la ricchezza della cultura che include. A partire dalla giornata di martedì 19 settembre 2023, un team di esperti avvierà le attività di tre laboratori tra quelli previsti dal progetto di “B.A.N.G! – Biblioteca Aspromonte Nuove Generazioni”. Si tratta di una importante misura messa in campo dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Pietro Violi, finanziata con fondi a valere sul Por Calabria 2014-2020 Fesr-Fse “Il futuro è un lavoro quotidiano”.
Proprio per la valenza dell’idea ancorata alla creazione di un punto culturale concepito per coniugare la cultura in senso classico con aspetti innovativi legati alla modernità tecnologica, il progetto può contare su una rete di partner nazionali e internazionali di tutto rispetto, chiamati a occuparsi degli aspetti formativi e delle attività pratiche. Nel caso specifico in campo saranno “Urbana Aps”, Associazione “Magna Graecia Outdoor” e Aim (Associazione di mediazione interculturale).
Le attività previste inizieranno martedì 19 settembre con il laboratorio di inclusione e promozione della lettura e della diversità culturale. Le stesse fanno riferimento alla scelta di creare all’interno della Biblioteca Comunale, una sezione dedicata ai giovani e agli adolescenti, che andrà a integrare le attività tradizionali legate alla promozione della lettura e alla multimedialità, favorendo così occasioni di socialità e di uso creativo del tempo libero, incoraggiando l’utilizzo di tutte le risorse bibliotecarie. I laboratori si terranno nei locali del plesso di Sant’Eufemia d’Aspromonte, dell’Istituto Comprensivo Statale “S. Eufemia – Sinopoli – Melicuccà”, guidato dalla dirigente scolastica Francesca Barbaro che ha dimostrato particolare sensibilità per il progetto di rilancio della biblioteca.
Sotto una veste accattivante si presentano le attività promozionali itineranti di lettura in Aspromonte. In questo caso Urbana APS in collaborazione Magna Graecia Outdoor,

associazione impegnata nella promozione del territorio e della cultura in tutte le sue forme, attraverso la pratica dell’escursionismo e del “turismo lento”, darà vita a “Un libro in escursione”, con i partecipanti che saranno invitati a proporre un libro che anche altri, a loro modo di vedere, dovrebbero leggere.
Per quanto riguarda la formazione tecnico-specifica dei dipendenti, l’esperto ha già tenuto un laboratorio sull’Educazione emozionale, un modello di empowerment delle relazioni basate sul rispetto, la collaborazione, la cooperazione e le competenze transpersonali. Questo modello tornerà utile come strumento per la coesione del gruppo e

Articolo precedente Gioia Tauro – Meduri (Alleanza Gioiese) chiede intervento per messa in sicurezza scuola “Tre Palmenti”
Articolo successivoFermato agli imbarcaderi di Villa con 40 kg di hashish: arrestato