Calabria: il designer Greco omaggia Nettuno con le sue spose: sfilata su peschereccio Maria Margherita

Si è tenuto il 4 agosto lo spettacolo-evento, primo in Italia, con una location d’eccezione: il più grande peschereccio del Meridione, il Maria Margherita, capitanato da Domenico Zolle e dai suoi 15 uomini. Una sfilata di abiti da sposa, ricreati da tessuti degli anni ’70 ed impreziositi dell’arte nei gioielli di Gerardo Sacco, in collaborazione con la gioielleria Scintille Montesanto.

​Un evento unico, reso possibile dall’amministrazione comunale di Cariati, nella persona del Sindaco Filomena Greco, ma anche di tutti i cittadini che hanno contribuito all’ottima realizzazione dello spettacolo, verso i quali va il ringraziamento dello stilista.

“Sono emozionatissimo, è stato anche molto più bello di quanto mi aspettassi, perché ho sentito il calore del popolo di Cariati – ha dichiarato Greco – tengo a ringraziare anche il Comandante della Guardia Costiera di Cariati e la splendida modella e influencer Bina Forciniti” ha poi aggiunto.

​A dare il via all’evento è stato proprio il fashion designer, che a bordo di una scialuppa e mascherato da Dio Nettuno, ha raggiunto le sue modelle e l’equipaggio dando così inizio alla sfilata, accompagnata dai tipici dolci di Cariati e dagli inconfondibili liquori “Calabro” di Roberto Maiorano.

Tra gli applausi del pubblico presente, a far brillare il Mar Ionio sono stati stile e arte del made in Calabria.