Popularia anno zero: a Polistena un arcobaleno di colori e cultura nati dal basso

Per andare avanti a volte basta tornare indietro, e con la mente rivedersi bambini, appena dopo una mattinata di pioggia, quando la magia di sette colori nati tra le nuvole colpiva la nostra immaginazione. L’arcobaleno nasce sempre dal basso, e poco conta se invece di un temporale estivo, ci si deve misurare con la ripresa dopo una pandemia: per il teatro, rimasto a lungo fermo per proteggere chi lo fa e chi lo ama, in questa Estate 2020, è indispensabile ripartire dalle radici. E sarà proprio un arcobaleno immaginario nato dalla testarda fantasia del Comune di Polistena e del Centro Sperimentale dArti Sceniche Dracma a segnare la rinascita culturale della città. Popularia ANNO ZERO scommetteproprio sugli spazi lasciati liberi da questi mesi difficili portando i tanti colori del teatro e della musica nei luoghi più nascosti di Polistena, lì dove anche per un bambino è più complicato sognare, generando una narrazione poetica delle terre e delle origini. Andrea Naso di Residenza Teatrale Dracma e il sindaco Michele Tripodihanno creato quattro giornate darte profumate di tradizioni e Mediterraneo, che rispondano al bisogno di cultura e di svago delle persone, portando, appunto, voci e suoni su percorsi dimenticati. Edopo un primo rodaggio di fine luglio, è dalle 18,00 del 7 agosto che il cuore antico di Polistena prenderà vita, quando il quartiere Immacolata sarà scena per gli ASSALTI CORSARI: teatro e musica in cammino tra le strade di quartiere per scovare piccoli e grandi appassionati di storie. Più tardi, alle 21,30, ARLECCHINO E IL RE DEL MARE punterà sul teatro dei burattini, per poi chiudere, alle 22,30 con BACCO E ARIANNA; IL FOLLE AMORE DI ORLANDO. Una prima giornata, nel segno epico e fantastico delle produzioni de LAsola di Govi, frutto dellarte e dello studio chePino Potenza e Ombretta Mantoan hanno fatto della dimensione popolare. Martedì 11 agosto, tra via Turati, via Marx, via Catena, via Marco Polo si snoderà dalle 19,00 il Concerto bandistico itinerante, condotto dallo Storico Complesso Bandistico Città di Polistena. Le Scalinate dellImmacolata il 13 agosto alle 22,00 saranno lo scenario di MIO SUD. Il Recital teatrale dellattore e regista Paolo Cutuli vedrà gli interventi in voce della soprano strumentista Rosaria Fabiana Angotti, per una produzione di Dracma- Residenza Teatrale della Piana. Alla fine di ogni Arcobaleno, la pentola doro. Che verrà scoperta sulla Scalinata di polistena Vecchia il 19 agosto alle 22,00, quando il grande Nour Eddine Fatty porterà in scena la sua vita in HIJRA, recital tra musica e racconti tratto dal romanzo omonimo, dove tradizioni e musicalità del Marocco berbero abbracciano il Mondo, in coproduzione tra Dracma e Casa Ilenia.