Davanti al Tribunale di Locri volantini con su scritto: cercate reali responsabili della strage di Duisburg

Sono passiti quasi sette anni dalla strage di Duisburg ma le polemiche non si placano, davanti al Tribunale di Locri stamattina sono stati lasciati dei  volantini, raffiguranti Giovanni Strangio Giuseppe e Sebastiano Nirta, con cui si chiede di trovare i “reali responsabili della strage di Duisburg”.

Sugli stessi c’è scritto “noi non abbiamo nulla a che fare con la strage di Duisburg. Questo è un sequestro di Stato. Anche noi vogliamo che si faccia giustizia scoprendo i veri autori della strage. Tirate fuori gli atti investigativi che fino ad oggi sono stati nascosti” e conclude con un appello “Aiutateci affinchè la verità venga fuori”.

Si ricorda che per la strage di Duisburg, Giovanni Strangio è stato condannato all’ergastolo mentre per i Nirta si sta celebrando il processo innanzi alla Corte d’Assise di Locri, dove il pubblico ministero della Dda di Reggio Calabria Francesco Tedesco ha chiesto la condanna all’ergastolo.

Redazione online