Evade dai domiciliari e aggredisce un carabiniere per farsi arrestare: “Non voglio stare a casa con mia suocera”

1450

Ha chiamato i carabinieri chiedendo di essere arrestato poiché non sopportava più la suocera con cui condivideva l’abitazione trovandosi agli arresti domiciliari.

Protagonista dell’assurda vicenda un 52enne di Lecce che vive ad Asti con la famiglia. L’uomo difronte al rifiuto dei militari ha così pensato di evadere dai domiciliari, per poi presentarsi direttamente in caserma ed aggredire un carabiniere, facendosi così arrestare.

Articolo precedente Accoltella 5 persone tra cui un bimbo alla gola
Articolo successivoScontro tra due auto – 4 feriti