Furbetti del reddito di cittadinanza – 10 persone denunciate

566

Dieci cittadini, cinque dei quali di origine straniera, tutti residenti a Cassano allo Ionio, sono stati denunciati dai carabinieri.

Avrebbero presentato delle false attestazioni allo scopo di poter beneficiare del reddito di cittadinanza.

Secondo quanto emerso dagli accertamenti sui presunti furbetti svolti dai militari i cinque cittadini italiani avrebbero fornito documentazioni non veritiere in relazione alla composizione dei loro rispettivi nuclei familiari, mentre gli altri cinque avrebbero attestato falsamente di essere residenti stabilmente in Italia da oltre dieci anni, requisito minimo per ottenere il sussidio

Articolo precedente Sospeso dirigente provinciale servizio veterinario Asp Reggio Calabria
Articolo successivoCOVID, Cartabellotta: “Incremento di nuovi casi in 12 Regioni”