Gaming: i maggiori produttori di software al mondo

61

Dietro ad un settore in costante crescita come quello del gaming, si nascondono certamente dei produttori con capacità e risorse incredibili. I videogiochi coinvolgono sempre più utenti, non solo persone appartenenti alle ultimissime generazioni. Anche persone più adulte stanno scoprendo questa realtà, tanto che i numeri dei videogiocatori nel nostro paese e nel mondo è in continuo aumento. Il merito è sicuramente delle software house, che mettono a disposizione dei clienti delle offerte sempre più innovative, aggiornandole per restare al passo con i tempi e per soddisfare ogni richiesta ed esigenza dell’utente. Tra i maggiori produttori di software al mondo, nel settore del gaming, troviamo nomi noti veramente a tutti.

Non potremmo non iniziare da Microsoft, la vera regina delle software house. Secondo quanto riportato dagli studi di Forbes Global 2000, Microsoft nel 2020 ha fatturato ben 1.359 miliardi di dollari. Il successo più recente è certamente legato all’Xbox, che da subito si è messo in grande competizione con le console maggiormente popolari nel globo. Per i videogiocatori d’azzardo, invece, c’è Novomatic. Il gioco, in questo senso, ha ottenuto dei numeri spaventosi, ne sono una chiara dimostrazione i tantissimi conti aperti online nell’ultimo biennio. Il software è specializzato in slot. Sono un genere di giochi noti a chi conosce la panoramica delle slot machine presenti online. Tuttavia, non mancano di certo attività alternative. Novomatic è presente in più di 45 paesi, si tratta senza ombra di dubbio di una delle software house più grandi al mondo.

Chi non conosce Fortnite? Il gioco, dal 2017, ha a dir poco spopolato, diventando uno dei giochi più praticati nel mondo dell’online. Il successo di Fortnite è figlio di Epic Games, società statunitense che è stata fondata nel 1991. Sarebbe riduttivo, per modo di dire, ridurre la popolarità di Epic Games solo a Fortnite, tanto che nel corso degli anni sono stati prodotti altri grandi successi quali Unreal e Gears of War. Parliamo di gaming, non possiamo non menzionare la Sony. Autrice della PlayStation, non basterebbero centinaia di dita per contare i successi prodotti da questa software house. Il discorso non è poi così diverso per la Nintendo, fondata nel lontanissimo 1889 come distributrice di carte da gioco. Tra le più grandi produzioni della sua storia, ci sono sicuramente Super Mario Bros. e The Legend of Zelda.

Siete appassionati di Just Dance o di Assassin’s Creed? Sono giochi completamente differenti, ma figli della stessa software house: Ubisoft, fondata in Francia nel 1986. Tra i giochi più venduti del momento e degli ultimi anni c’è FIFA, noto gioco di calcio. Se non conoscete la software house che ha prodotto il sopraccitato gioco, NBA, NFL e Guerre Stellari, è arrivato il momento di fare un ripassino. Signore e signori, vi presentiamo la EA: Electronic Arts. Siete curiosi di sapere chi ha prodotto Call of Duty? Activision, che nel 2007 si è fusa con Blizzard. Il maggior successo di quest’ultima è senza ombra di dubbio World or Warcraft. Fondata nel 2009, Mojang, software house di Markus Persson, ha prodotto Minecraft. Nonostante la società sia stata interamente acquistata da Microsoft nel 2014, Minecraft continua ad essere uno dei giochi più apprezzati. Infine, risulta impossibile non menzionare la Rockstar Games, produttrice di GTA e di Red Dead Redemption. Nel 2015, la suddetta software house, grazie all’incredibile successo di GTA, è riuscita a produrre oltre 250 milioni di copie.

Articolo precedente Violentano e picchiano donna – arrestati 3 ventenni
Articolo successivoIn fiamme due stabilimenti balneari