Il tifone haiyan miete vittime anche in Vietnam

Dopo aver devastato le Filippine Il tifone Hayan si è diretto verso il Vietnam dove ha continuato il suo percorso di morte e distruzione provocando inondazioni, le acque hanno addirittura superato l’apice precedente misurato nel 1999. I morti stimati sono 28 , 9 i dispersi e quasi 80.000 gli sfollati. Circa 100.000 case sono state sommerse in seguito all’apertura della paratoie delle centrali idroelettriche per il rilascio dell’acqua in eccesso nei bacini.

Si conta anche una vittima italiana , Loreta Emnas Cosolo, di 61 anni  originaria delle Filippine ma residente da oltre 20 anni in Friuli Venezia Giulia a Rodeano Basso ( Udine) . La donna aveva fatto rientro nel paese orientale , dopo essere rimasta vedova. Il decesso sarebbe legato a un Ictus. I funerali saranno celebrati nelle Filippine.