Israele, arrestato ex Rabbino capo per corruzione

Yona Metzger, ex rabbino capo askenazita di Israele è stato arrestato dalla polizia israeliana per diversi reati. Metzger, secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine locali è indagato per corruzione, tangenti, frode, appropriazione indebita, corruzione di testimone e per aver ostacolo all’esercizio della giustizia. La polizia sospetta che il denaro coinvolto nella vicenda ammonti acentinaia di migliaia di euro.

L’ex rabbino, che è stato per dieci anni al vertice del Gran Rabbinato di Gerusalemme, avrebbe accettato tangenti in cambio di favori da parte di varie associazioni no profit.