Lega Rosarno: “Città sporca e abbandonata”

Riceviamo e pubblichiamo

Il Gruppo consiliare della Lega di Rosarno prende atto della situazione di abbandono in cui si trova la città e ove regna la sporcizia e la mancata assunzione di quelle minime ed elementari iniziative di pulizia. A parte il problema della presenza di spazzatura ovunque, che interessa, però, diverse città calabresi, non può non evidenziarsi che l’amministrazione non ha posto in essere alcuna attività di normale pulizia per cercare di frenare, in qualche modo, l’evidente, visibile ed esistente degrado. Sporcizia, rovi, spazzatura, topi, blatte, zanzare la fanno da padroni e la città diventa una grande discarica a cielo aperto ove è quasi impossibile vivere. Siamo in piena estate e i cittadini meriterebbero un ambiente più sano, specialmente dinnanzi alla situazione di grande difficoltà che sta vivendo la raccolta dei rifiuti. La Lega si augura che l’amministrazione e il sindaco Idà prendano atto anche loro delle condizioni igienico-sanitarie precarie in cui vive la comunità ed assumano tutte quelle iniziative che gli competono e che finora sono state totalmente ignorate.

Giacomo Francesco Saccomanno Enzo Cusato Alex Gioffrè GiusyZungri Gruppo Consiliare della Lega di Rosarno