Madre e figlia trovate morte in casa

1936

Due donne, madre e figlia, rispettivamente di 71 e 48 anni, sono state trovate senza vita nel loro appartamento di Sesto San Giovanni, alle porte di Milano, dove vivevano.

La drammatica scoperta è stata fatta ieri dai Carabinieri in seguito alla segnalazione di alcuni conoscenti che avevano tentato di chiamare al telefono le due donne per gli auguri di Natale senza riuscire a contattarle.

La figlia ha lasciato un diario in cui, oltre a riportare le ultime volontà, ha raccontato gli ultimi giorni di vita a partire dal decesso della mamma, avvenuto una decina di giorni prima per via di una caduta, fino alla decisione di togliersi la vita.

Secondo i primi rilievi dei carabinieri, accanto ai due cadaveri in stato di decomposizione, sono state ritrovate anche le carcasse di tre cani di piccola taglia.

Madre e figlia vivevano in modo molto riservato nel loro appartamento in via Tonale.

Articolo precedente Polistena – da gennaio riparte “la solidarietà alimentare” per famiglie in quarantena colpite da COVID
Articolo successivoMolestava e violentava la madre di 85 anni: condannato a quattro anni e 4 mesi