Melicucco, morto uomo arrestato la settimana scorsa per possesso di armi

Melicucco, Angelo Ciccia di anni 72, arrestato, per possesso e detenzione abisiva di armi, il 12 novembre scorso è deceduto nella mattinata di ieri.
Ciccia malato da tempo, all’interno della cui abitazione i carabinieri della compagnia di Gioia Tauro, della stazione di Melicucco e dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, avevano trovato un verio e proprio arsenale tra cui una pistola semiautomatica marca Beretta calibro 7.65, un fucile monocanna modello Beretta calibro 16 con matricola abrasa, un moschetto italiano modello 91/38 calibro 5.56, tre minolux modificate, oltre a circa 300 cartucce di diversa marca e modello, già nel momento dell’arresto aveva accusato problemi di salute, tant’è che nei suoi confronti è stata immediatamente disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari in luogo della custodia in carcere applicata invece al figlio.
Le condizioni di Angelo Ciccia nel corso degli ultimi giorni erano notevolmente peggiorate, infatti, martedì sera è stato trasferito in Ospedale dove è deceduto nella giornata di ieri.

Redazione online