Molestie al Liceo – riprese lezioni dopo 15 giorni di occupazione

38

Gli studenti del polo scolastico ‘Valentini-Majorana’ di Castrolibero (Cosenza), hanno ripreso regolarmente le lezioni dopo quindici giorni di occupazione.

La sospensione delle attività didattiche era iniziata il 3 febbraio scorso, quando i ragazzi avevano occupato la scuola per denunciare presunti episodi di molestie perpetrate nel tempo da un professore di matematica e fisica e atteggiamenti vessatori esercitati da altri docenti nei riguardi di alcuni studenti.

Secondo quanto dichiarato dagli alunni, la dirigente scolastica Iolanda Maletta “era a conoscenza di questi episodi e avrebbe insabbiato ogni episodio”. Poi, l’invio degli ispettori ministeriali e l’allontanamento della preside. Nelle prossime ore l’Ufficio scolastico regionale nominerà un dirigente reggente che certamente guiderà la scuola fino alla fine dell’anno scolastico.
Intanto, prosegue l’attività di indagine avviata dalla Procura di Cosenza che ha dapprima aperto un’inchiesta conoscitiva e poi avviato i riscontri a seguito di due denunce presentate, rispettivamente, da una studentessa del quinto anno e da un’ex studentessa dello stesso istituto, nei confronti dello stesso docente accusato di molestie a sfondo sessuale.

Articolo precedente Skal International Calabria e Mare Pulito, sottoscritto un protocollo d’intesa per l’ambiente e il turismo
Articolo successivoCartabellotta: “ Siamo in piena fase discendente della quarta ondata ma non confondiamo la necessità di togliere tutte le restrizioni con l’eliminazione di strategie fondamentali come la mascherina al chiuso. La politica sta andando per la tangente, no a strategie tira e molla”