Nasce il Comitato Spontaneo d’azione civile e partecipazione popolare “Identità Gioiese”.

136
Riceviamo e pubblichiamo
“Cittadini di diversa estrazione politica, sociale e culturale hanno deciso di riunirsi per offrire il proprio contributo di idee e di azioni civiche virtuose volte a sostegno della città, nel tentativo di far fronte alla grave crisi sociale che l’attanaglia.
Lo stallo amministrativo da un lato e l’impasse politico dall’altro, hanno di fatto paralizzato il nostro Comune e messo in ginocchio un’intera comunità che, con l’aggravante della pandemia, non riesce più a rialzarsi dalle sabbie mobili in cui è intrappolata.
Il lavoro di “Identità Gioiese” si svolgerà in più step:
Dopo la costituzione, come primo intervento chiederemo pubblicamente al Primo Cittadino, uomo solo al comando, di offrirci in ottica di collaborazione e in un clima di dialogo il resoconto di questa prima parte di mandato, il punto sulla gestione dei rifiuti, sulla situazione economica, politica ed amministrativa dell’ente. Chiederemo in modo definitivo e perentorio di mettere a conoscenza la cittadinanza riguardo l’imminente futuro che la attende, anche e soprattutto alla luce dei numerosi e preoccupanti  avvicendamenti di assessori e tecnici dimissionari.
Il secondo passaggio sarà quello di andare oltre l’inefficienza e la protesta, e di utilizzare l’arma della proposta.
È in corso il più grande piano di ripresa economica della storia, alle procedure ordinarie di finanziamento comunitario e regionale, se ne affiancano di nuove straordinarie e dirette, con cui il Governo di Unità Nazionale sta fronteggiando la crisi, non possiamo perdere anche questa occasione.
Unisciti a noi, basta delegare, basta limitarsi a criticare chi ama la città ha il dovere di difenderla.”

Articolo precedente Toccalini (Lega): “Siamo entrati al governo per dare una sveglia ad alcuni ministri. Si mette il coprifuoco alle 23 ma a Milano si sono radunate 30mila persone in piazza senza mascherine”
Articolo successivoTraffico internazionale di cocaina nella Piana di Gioia Tauro – tre arresti