Toccalini (Lega): “Siamo entrati al governo per dare una sveglia ad alcuni ministri. Si mette il coprifuoco alle 23 ma a Milano si sono radunate 30mila persone in piazza senza mascherine”

17

Toccalini (Lega): “Siamo entrati al governo per dare una sveglia ad alcuni ministri. Si mette il coprifuoco alle 23 ma a Milano si sono radunate 30mila persone in piazza senza mascherine”

Luca Toccalini, deputato della Lega, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’imprenditore e gli altri” condotta dal fondatore dell’UniCusano Stefano Bandecchi su Cusano Italia Tv (ch. 264 dtt).

Sul coprifuoco. “Il coprifuoco limita da una parte, però dall’altra permette di eludere le regole facendo ad esempio dei festini nei b&b –ha affermato Toccalini-. Meglio qualche regola allentata, controllata, anziché lasciare queste regole che si possono eludere e il risultato ovviamente è peggiore. Si mette il coprifuoco alle 23 ma a Milano si sono radunate 30mila persone in piazza senza mascherine”.

Sulla posizione della Lega nel governo. “Siamo entrati al governo anche per dare una sveglia, positivamente parlando, ad alcuni ministri e con le riaperture in piccola parte ce l’abbiamo fatta –ha affermato Toccalini-. Vogliamo dare un contributo di vita reale, quello che purtroppo al governo Conte bis è mancato, perché si sono chiusi all’interno dei palazzi senza rendersi conto di cosa stava vivendo la gente comune. Speriamo semplicemente di venire ascoltati”.

Articolo precedente Presidente Spirlì: “Non mi offende la parola ricchione- A 25 anni sono stato stuprato”
Articolo successivoNasce il Comitato Spontaneo d’azione civile e partecipazione popolare “Identità Gioiese”.